da preziosa magazine  maggio 2017

PREZIOSA MAGAZINE MAGGIO 2017

PREZIOSA MAGAZINE MAGGIO 2017

PREZIOSA MAGAZINE MAGGIO 2015

PREZIOSA MAGAZINE 1 MARZO 2014

CORRIERE DI AREZZO 7 APRILE 2015

CORRIERE DI AREZZO 6 APRILE 2014

VOGA  numero 40 - maggio 2014

 

APR

07

italiana

ENTI FIERISTICI / GIOIELLI / TRADE  pubblicato da PREZIOSA 0 commenti

Domani ultimo giorno per il Salone toscano che quest’anno vede la partecipazione di 500 espositori. Sabato in centro premiate le 13 aziende vincitrici di Première 2015

È entrata nel vivo la 35esima edizione di OroArezzo, inaugurata sabato alla presenza diMaria Elena Boschi, Ministro per le riforme istituzionali e i rapporti con il Parlamento, del prefetto Saverio Ordine, il sindaco Fanfani, il presidente della Provincia Vasai e l’assessore regionale Ceccarelli.Un numero crescente di espositori (+15%) che quest’anno toccano quota 500 per un Salone che raccoglie il meglio della produzione made in Italy e made in Tuscany.  Domani la chiusura della rassegna.

“Ad OroArezzo c’è tutta l’eccellenza manifatturiera italiana - afferma il presidente di Arezzo Fiere e Congressi Andrea Boldi -Perché qui c’è la storia orafa più autentica, più rappresentativa e più affascinante, ci sono le aziende che mescolano le straordinarie competenze della tradizione orafa artigianale con le tecniche più innovative. Qui moda e gioiello si incontrano, in Toscana ci sono tutte le più importanti griffe dell’alta gamma. Chi vuole affacciarsi a queste collaborazioni deve essere ad OroArezzo”.

“OroArezzo rappresenta una delle eccellenze produttive di un territorio che sta finalmente ripartendo grazie all’impegno dei tanti imprenditori, dei tanti orafi aretini. E’ stato fatto un lavoro di squadra per cercare di ripartire e oggi questa ripresa si sente - ha detto il Ministro Boschi durante l’opening ad Arezzo Fiere e Congressi -Da parte del Governo c’è un impegno a sostegno delle piccole medie imprese: dal taglio del 10% dell’Irap al taglio ai costi dell’energia, il nuovo piano del lavoro, anche per cercare di facilitare l’accesso dei giovani al mondo del lavoro e le tutele, per chi purtroppo il lavoro l’ha perso. Nel settore orafo cercheremo di impegnarci per favorire ulteriormente l’export e cercare di rivedere gli accordi sui dazi anche con Stati Uniti e Giappone”.

Ad OroArezzo 500 aziende espositrici e un incoming di 280 buyers accolti dal concept GOLD UP/ future, curato dall’art director Beppe Angiolinipresidente Camera Italiana Buyer della Moda, con una selezione di gioielli della collezione Oro D’Autore, preziose ed esclusive creazioni di 28 stilisti, artisti e designer, tra cui Versace,  Giorgio Armani, Dolce e Gabbana, realizzati da  aziende storiche, espositrici di OroArezzo.

Il tessuto produttivo aretino, nel 2013 ha fatto registrare un incremento delle esportazioni del 21,47% rispetto al 2012, raggiungendo circa il 35% del totale delle esportazioni italiane di oreficeria – fa sapere Banca Etruria, Istituto di Credito leader nell’intermediazione del metallo giallo, sponsor di OroArezzo e presente all’inaugurazione nella persona del Direttore GeneraleLuca Bronchi. – Negli ultimi mesi, la Banca ha incrementato le esposizioni in oro di circa il 10% e continuato a sviluppare prodotti e servizi evoluti in grado di agevolare le relazioni commerciali tra le aziende di produzione e i principali buyers internazionali”.

Il giorno di avvio della manifestazione si è chiuso con la consegna dei premi Première 2015 eTo_Bi_Premiere, riconoscimenti assegnati alle aziende che si siano distinte nelle varie categorie. La storica dimora Palazzo Lambardi, nel cuore di Arezzo, ha ospitato i vincitori, così selezionati: per la categoria Tradizione orafaFalcinelli Italy con la sua collezione Portofino; Fanni Ban By Nemesi con la collezione Stretch; Unoaerre Industriescon l’Anello Undici; Alunno & Co con l’Anello Ensemble libre.

 

Il Premio Creatività è stato assegnato a Celegato (collezione Eolo); Graziella Group(collezione Forme nello Spazio); Fratelli Bovo (Linea Hypnose); Giordini (collezione Primavera). Per il miglior gioiello Fashion Moda hanno vinto DaveriVicenza con l’Anello Aragosta, Femar(Whitethorn), Quadrifoglio con l’Anello Tricolore, Primavera con l’Anello Sfere e Alunno & Marcantoni (Anelli Wiss). Per To Bi Première a salire sul podio JenìLebole Gioielli eSodalitePer Best Visual assegnato ai 2 display più creativi premi a Richline Italy eTagliamonte.


CATALOGO OROAREZZO 2013